Differenza Tra Aminoacidi Essenziali E Ramificati

DIFFERENZA TRA AMINOACIDI ESSENZIALI E AMINOACIDI RAMIFICATI (BCAA)

Nel nostro corpo esistono diversi tipi di aminoacidi che formano le proteine e forniscono energia ai muscoli.
Vengono classificati,dal punto di vista nutrizionale, in: essenziali, non essenziali e semi essenziali.
Tra gli aminoacidi essenziali ne esistono 3 (leucina, isoleucina e valina) che vengono chiamati aminoacidi ramificati (BCAA).
I BCAA, utilizzati da chi pratica attività sportiva, sono gli unici in grado di fare la differenza nel potenziamento della performance atletica.

Ma in cosa differiscono rispetto agli aminoacidi essenziali?
La differenza che abbiamo tra aminoacidi essenziali e ramificati si può notare nella fase di metabolizzazione: qualsiasi aminoacido comincia la propria sintesi a livello dell’ intestino tenue ma, mentre gli essenziali proseguono nel fegato, i BCAA convergono direttamente verso i muscoli.
Tutti gli aminoacidi hanno una funzione plastica per la massa muscolare poiché sono coinvolti nella sintesi proteica fondamentale per il rinnovamento cellulare, ma solo i BCAA hanno anche una funziona anti-catabolica, favorendo l’ adattamento muscolare agli stimoli allenanti.

Quando dobbiamo assumere aminoacidi essenziali o BCAA?
L’ integrazione di aminoacidi essenziali può essere utile a fronte di regimi alimentari carenziali, in diete restrittive, nel caso di persone vegetariane e vegane, o nel caso di atleti di endurance d’ elitè come ciclisti e maratoneti.
Risulta quindi ovvio che, con un’ alimentazione equilibrata, l’ integrazione di aminoacidi essenziali risulta superflua.
Per quanto riguarda i BCAA, la loro assunzione viene raccomandata sia prima che dopo l’ allenamento perché, come detto in precedenza, svolgono sia una funzione plastico-energetica sia una funzione anti-catabolica (max 30’ prima e max 30’ dopo); in molti casi, vengono utilizzati anche durante attività fisiche molto intense.

Il loro dosaggio è variabile in base al tipo di attività sportiva svolta, partendo da un quantitativo minimo di 1 gr. di BCAA x 10 kg. di peso corporeo.

Simone Manella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *