High Intensity Interval Training

HIIT TRAINING (High Intensity Interval Training)

Che cos’è l’ HIIT TRAINING?

Risalente alla fine degli anni 90 è nato con un protocollo di 20’’ di allenamento molto intenso alternato a 10’’ di recupero ripetuti per otto volte per un totale di 4 minuti.

Nel 2006 il Prof. Martin Gibala del Dipartimento di Chinesiologica della McMaster University in Canada dimostrò che due ore e mezzo di HIIT equivalgono a più di dieci ore di lavoro di resistenza valutando come parametri la produzione di cambiamenti biochimici muscolari e i risultati ottenuti a livello di miglioramento a riposo per le successive 24 ore grazie all’EPOC (Excess Post Exercise Oxygen Consumption), ovvero il risultato di una serie di processi biochimici tra cui la resintesi di ATP, creatinfosfato, glucosio e del glicogeno a partire dall’ acido lattico.

Questo avviene però con allenamento proposto che arriva al 80-85% del VO2max (attività massimale) e con lavoro di durata vicino all’ ora.

Alta intensità si ma con metodo e programmazione.

Questo metodo può abbinare momenti di attività anaerobica (nei picchi di intensità) a recupero aerobici, limita la perdita di massa muscolare spesso associata ai lavori di resistenza classici.

Sicuramente migliore rispetto al lento e lungo tanto osannato che, in rapporto al tempo impiegato e risultati ottenuti da invece scarsi risultati sia dal punto di vista del dimagrimento sia sul miglioramento dell’apparato cardiovascolare.

 Mauro Bettoni