A6ee53ca03d26e1a22fb487c85313a16

Il medico che prescriveva esercizio fisico nel Settecento.

Nel XVIII secolo il medico scozzese William Cullen raccomandava ai suoi pazienti esercizio fisico e corretta alimentazione, riconoscendone il valore straordinario per la salute e il benessere.

Nella seconda metà del XVIII secolo, lo scozzese William Cullen, medico, chimico e agricoltore, nonché eminente docente dell’Edinburgh Medica School, era considerato uno dei massimi esperti di salute e benessere, un guru della medicina al quale tante persone, di tutto il mondo, si rivolgevano, scrivendogli per ottenere suggerimenti e rimedi per curarsi e dimagrire. Come altri medici della sua epoca, forniva la propria consulenza tramite posta a un prezzo medio di due ghinee, equivalenti a circa 250 sterline di oggi, riservando prezzi inferiori ai pazienti meno abbienti, ai rappresentanti del clero, a vedove e agli studenti.

Cullen ha lasciato qualcosa come cinquemila lettere, oggi raccolte in una collezione conservata alla Sibbald Library di Edimburgo, che testimoniano le sue consulenze personalizzate fornite tramite corrispondenza. Una parte dell’archivio digitalizzato è già online e consente di farsi un’idea dei disturbi che ha curato a distanza nel periodo compreso tra il 1755 e il 1790.

Tra le tante lettere, vi è quella di Jane Webster che si rivolge al Dottor Cullen per trovare un rimedio efficace al suo importante sovrappeso e alla sua tosse persistente. La risposta di Cullan, considerando l’epoca, è davvero sorprendente: raccomanda innanzitutto di dimagrire in modo importante svolgendo una massiccia dose di esercizio fisico.
Entrando nello specifico, prescrive lunghe passeggiate anche in inverno, bagni freddi in tutte le stagioni e la riduzione degli alimenti di origine animale, raccomandandone l’assunzione una sola volta al giorno e in modiche quantità, tenendo sotto controllo l’appetito con spuntini leggeri, in special modo a base di verdure. Oltre a indicare il peso ideale da raggiungere e mantenere, avverte la sua paziente circa il pericolo dell’effetto yo-yo, ossia l’alternanza tra perdita e guadagno di peso.

Il dottor Cullen era un medico moderno, un vero innovatore per la sua epoca, un professionista conscio di quanto lo stile di vita, ossia l’alimentazione, l’esercizio fisico e lo stress, influenzi in modo determinante la salute e il benessere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *