Mud Run Aktiva Gym

MUD RUN TRAINING

COSA SONO LE MUD RUN ?

Le mud run sono paragonabili a corse campestri ( cross country running) e quindi si svolgono prevalentemente su terreno sterrato/sentiero ma anche su strada e inframezzate da ostacoli di vario genere da superare (naturali o artificiali).

Mediamente le gare si svolgono su una distanza intorno i 12 km (da 5 km minimo a 20 km) mentre gli ostacoli si aggirano in un numero medio di 20.

L’elemento più caratterizzante sono appunto gli ostacoli estremamente vari e molto spesso tenuti segreti fino all’ultimo…si possono trovare ostacoli superabili in pochissimi secondi a durate più impegnative ma non oltre i 30’’.

L’ostacolo va superato ma in alternativa, se non si è in grado, può essere ‘’aggirato’’ pagando penitenza eseguendo specifiche tipologie di esercizio o avendo penalizzazioni sul tempo (corse competitive)

La maggior parte degli ostacoli sono di tipo climbing (arrampicata), poi troviamo crawling (locomozione su 4 arti), walking trough (muoversi con parte del corpo immersa in fluidi tipo acqua e fango), balance (equilibrio), carrying (trasportare/trascinare oggetti pesanti), jumping (balzi), diving and airborne maneuvres ( scivolamenti e fase aeree) e altro di fantasioso…

Lo spirito di queste manifestazioni, che possono essere affrontate in maniera competitiva e non competitiva, è quello del FUNNY puro divertimento, stare insieme, creare gruppi di corsa con anche travestimenti eccentrici, collaborare ed aiutarsi per superare gli ostacoli.

Vincere insomma significa completare il percorso divertendosi!

Dal 2015 esiste un campionato italiano che racchiude le principali gare italiane; esistono poi circuito di gare internazionali ed alcune di queste costituiscono un campionato europeo e mondiale !

CHI PUO’ PARTECIPARVI

Le mud run sono corse approcciabili da tutti: sia uomini che donne indistintamente e dai 18 anni di età in su generalmente.

L’unico requisito per parteciparvi è essere prepararti fisicamente ad affrontare gli sforzi fisici che comportano e per questo si sconsiglia l’improvvisazione e il provare la corsa tanto per provarla ma farla dopo una buona preparazione generale e specifica.

Ovviamente sono esclusi dalla partecipazione condizioni patologiche inerenti l’apparato cardiovascolari.

Chi partecipa alle gare in maniera competitiva deve presentare un certificato medico agonistico ossia rilasciato dopo elettrocardiogramma sotto sforzo, mentre per partecipare alle gare non competitive, a discrezione della singola organizzazione, può essere richiesto lo stesso oppure fatta firmare una autocertificazione che attesta di essere in possesso del suddetto certificato o in cui viene dichiarato di essere in buona salute.

RISCHI E BENEFICI PER LA SALUTE

Partecipare a queste corse senza una buona preparazione è il rischio ed errore piu’ grande da non commettere! Vuol dire esporsi a possibili infortuni…

Svolgendosi in ambiente naturale su terreni sconnessi si può andare incontro ad infortuni di tipo articolare specie alle articolazioni della caviglia nella fase del correre.

La presenza degli ostacoli poi richiede una buona coordinazione motoria e forza per superare indenni le possibili fasi di salto, di ricaduta a terra, di volo, di presa alle varie strutture…quindi a tutto questo si possono associare infortuni traumatici da cadute per esempio o traumi discorsivi articolari a caviglie, ginocchia, spalle.

E’ da risottolineare però che una idonea preparazione riduce l’esposizione a questi rischi.

Se i rischi rappresentano delle possibilità, minime, ma cmq da tener presente, i benefici sono invece cosa certa e di notevole rilevanza…infatti preparare queste corse significa allenamento cardiovascolare e quindi prevenzione a malattie della sindrome metabolica (sovrappeso, ipertensione, diabete..), allenamento neuromuscolare e quindi prevenzione a sarcopenia ed osteoporosi, allenamento coordinativo e quindi miglioramento dell’efficienza dei movimenti.

Senza dimenticare il risvolto psicologico – emotivo legato all’aspetto ludico!

Pertanto i benefici rivestono a 360° la salute!!!!!

CHE ALLENAMENTO E PREPARAZIONE SONO NECESSARIE?

Queste gare prevedono fasi di corsa e fasi di superamento di svariati ostacoli quindi in linea molto generale si può dire che va allenata la resistenza e la forza!

Sicuramente sarà necessario allenarsi per resistere in durata ai km previsti dalla gara (mediamente 12) ma anche allenarsi a correre a ritmi veloci specie chi vuole affrontare la corsa in maniera competitiva; per questo si utilizzeranno diversi metodi per abituarsi alla corsa alle varie intensità.

Allenare la forza significa innanzitutto allenare la forza generale di tutto il corpo e poi agire sulle diverse tipologie di forza specifiche necessarie nella gara e quindi sia forze massime (utilizzando carichi elevati) che forze esplosive (utilizzando prevalentemente il peso del proprio corpo); le esercitazioni utilizzabili sono le più varie sfruttando manubri, bilancieri, macchinari, il proprio corpo e le moderne attrezzature funzionali (queste ultime per allenare aspetti coordinativi: la cosiddetta forza funzionale).

Il tutto allenato sia separatamente ma anche integrando esercitazioni di resistenza e forza.

Si consigliano da 3 a 4 allenamenti a settimana: due di corsa, uno/due sulla forza e un allenamento integrato meglio se direttamente sul campo!

Per chi normalmente già corre o viceversa svolge allenamenti muscolari, oltre ad orientare nello specifico delle mud run queste sedute, meglio concentrarsi sull’aspetto ‘’mancante’’ con 2 sedute nel caso di integrazione di forza e 3 sedute nel caso di integrazione della resistenza.

LE GARE…

Generalmente le gare del campionato italiano e le competizioni internazionali sul territorio nazionale si svolgono nella giornata del sabato e nel periodo primaverile-estivo; continuano però anche in fase autunnale ed invernale quelle internazionali estere!!!

Quindi gli allenamenti hanno una pianificazione annuale e se ci si vuole limitare alla partecipazione alle gare estive si può programmare un periodo di preparazione specifico da gennaio ad aprile per entrare poi in fase competitiva ma ovviamente senza interrompere gli allenamenti fino ad agosto-settembre!!!!

Alle manifestazioni ci si può iscrivere individualmente ma una delle caratteristiche delle mud run sono le squadre…è possibile formare squadre a numero illimitato con un proprio nome e proprie divise o abbigliamento/travestimento!

Non solo i primi vengono premiati ma anche i gruppi più numerosi o con i travestimenti migliori/particolari!

IN AKTIVA

Gli allenamenti si svolgeranno sia indoor che outdoor nella giornata di sabato (ad esclusione delle giornate di gara) sulla durata di 1,5-2 ore massimo (tra allenamento e chiacchiere conviviali).

Gli orari saranno dalle 10 alle 11 e 30/12.

Contenuto degli allenamenti: corsa, forza e coordinazione integrati nello specifico; verranno date poi indicazioni per gli allenamenti settimanali sugli specifici aspetti.

In caso di formazione di un gruppo compatto, gli allenamenti seguiti dall’istruttore si estenderanno anche in settimana!!!!!

Si richiedono per lo svolgimento degli allenamenti, specie per le attività all’aperto, indumenti tecnici, calzature idonee (scarpe da corsa anche di tipo trail in caso di percorsi sterrati) e cardiofrequenzimetri (anche modello base cioè solo con indicazione dei battiti cardiaci) e/o GPS per poter regolare e monitorare gli allenamenti.

Tutti gli iscritti entreranno a far parte del team ……….….. per partecipare alle manifestazioni con divisa ufficiale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *